Senior Web designer freelance

User-experience: il tuo sito è semplice da navigare?

User-experience: il tuo sito è semplice da navigare?
Scopri se il tuo sito web è semplice da navigare e offre una buona esperienza utente

Anche se sei pratico e navighi spesso, ti è sicuramente capitato di imbatterti in siti in cui non riesci a trovare le informazioni di cui hai bisogno (ad esempio il sito web delle Poste, Inps o Agenzia delle Entrate sono i primi di una lunga serie..).

Tranquillo/a, capita spesso anche a me.

Durante i miei studi legati al web design una frase mi è rimasta in testa, frase che cerco di non dimenticare mai durante la progettazione di un sito web:

realizza siti web facili da navigare, come se dovesse navigarli tua madre

Tutti abbiamo un parente, un amico, un qualcuno che ha davvero difficoltà a navigare in autonomia:

  • testi troppo piccoli
  • colori poco contrastati 
  • informazioni nascoste e introvabili.

Per chi viene realizzato un sito web?

Il sito web è fatto per le persone, offre loro informazioni e propone prodotti e servizi, dobbiamo far in modo che i nostri visitatori e possibili clienti trovino tutto in modo semplice e immediato, rendendo l’esperienza di navigazione piacevole ed efficace (per noi e per loro).

Chi meglio di una madre settantenne, senza nessuna esperienza in merito può fare un test di usabilità?

I punti in cui si blocca sono proprio quelli che dobbiamo migliorare e semplificare.
C’è solo un grande problema, la mamma è sempre la mamma e finirebbe per riempirti di complimenti anche quando hai fatto un pessimo lavoro.

Per questo ti consiglio di chiedere a qualcuno che non ha problemi a farti critiche costruttive.

Scotty Allen sviluppatore e esperto UX (user-experience) mette a disposizione la propria di madre, infatti, le fa analizzare i siti dei suoi clienti.

Scotty fa navigare il sito web alla madre, segna i punti critici in cui ha avuto difficoltà di comprensione, navigazione e lettura e basandosi ANCHE sui suoi feedback, stila un’analisi precisa e dettagliata sul sito web analizzato (theuserismymom.com)

Personalmente non conoscono Scotty Allen e non conosco la sua professionalità ma il suo approccio è quello che molti, moltissimi consigliano: fai navigare il tuo sito web ad un inesperto (molto inesperto) e vedi quello che ti dice, i punti dove si soffermerà, le difficoltà che troverà sono ottimi spunti da cui partire per poter migliorare il prodotto.

E ora tocca a te, il sito della tua azienda, è semplice da navigare?
Fai il test con un tuo conoscente inesperto e fammi sapere nei commenti.

condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *