Senior Web designer freelance

Elementor non funziona: come risolvere il problema

Elementor non funziona: nell'articolo ti suggerisco 5 soluzioni per quando elementor non risponde o è in conflitto

Elementor è uno dei plugin più popolari di WordPress, che consente di creare e personalizzare facilmente pagine web. Tuttavia, a volte può capitare che Elementor non funzioni correttamente, causando problemi nell’utilizzo del plugin.

In questo articolo, ti suggerisco alcune soluzioni per risolvere il problema di quando Elementor non funziona.

Elementor non funziona, ecco 5 soluzioni

Aggiornare Elementor e WordPress: controlla se io tuo sito web ha degli aggiornamenti da fare

Il primo passo per risolvere il problema di Elementor che non funziona è verificare se tutti i plugins (ma anche WordPress) sono aggiornati all’ultima versione disponibile. Le versioni precedenti potrebbero essere incompatibili con il tema o con altri plugin, causando problemi nell’utilizzo di Elementor.

Elementor non funziona - prov ad aggiornarlo
Elementor non funziona – prov ad aggiornarlo

Come aggiornare Elementor

Per aggiornare Elementor, accedere alla dashboard di WordPress, fai clic sulla scheda “Plugin” e cerca “Elementor”. Se è disponibile un aggiornamento, clicca su “Aggiorna ora” per installare la versione più recente.

Se invece desideri controllare la tutta situazione aggiornamenti,  clicca su “aggiornamenti” dalla barra laterale del backend. Li troverai la lista degli elementi da aggiornare, temi, plugins e WordPress.

Verifica i conflitti con altri plugin o temi

Un’altra possibile causa che crea malfunzionamenti di  Elementor potrebbe essere un conflitto con altri plugin o con il tema attivato. Per verificare se ci sono conflitti, prova a disattivare uno ad uno gli altri plugin e verifica se il problema viene risolto.

Poi, sempre uno ad uno, riattiva i plugins e controlla (tra un’attivazione e l’altra) se il problema si risolve oppure no.

Se Elementor non è la causa del conflitto, alla disattivazione del plugin incriminato, tutto dovrebbe iniziare a funzionare correttamente.

Se il plugin che crea conflitto è offre una funzionalità davvero importante per il tuo sito, prima di tutto controlla che sia aggiornato e, se non riesci a risolvere cercane uno alternativo che ti può offrire la stessa funzionalità o contatta il produttore.

Inoltre, potrebbe essere utile provare a utilizzare un tema predefinito di WordPress, come Twenty Twenty-One, per verificare se il problema sia causato dal tema utilizzato. Se Elementor funziona correttamente con il tema predefinito, il problema potrebbe essere nel tema utilizzato. In questo caso, provare a contattare lo sviluppatore del tema per risolvere il problema.

Per evitare conflitti con Elementor puoi utilizzare il tema .Hello, totalmente compatibile con il page builder.

Non sai che servizi usare per il tuo sito web?

Ecco i servizi che ti consiglio

Servizi in affiliazione

Verificare la presenza di errori

È possibile che Elementor non funzioni correttamente a causa di errori nel codice o in altri elementi del sito web. Per verificare la presenza di errori, è possibile utilizzare uno strumento di debug come il debugger di Chrome o il debugger di Firefox. Questi strumenti consentono di individuare e risolvere gli errori nel codice.

Inoltre, è possibile controllare i log degli errori di WordPress per individuare eventuali errori di sistema. Accedi quindi al pannello di controllo del sito web, puoi farlo da Cpanel passando dall’hosting o via FTP e cerca il file error_log per verificare se sono presenti eventuali errori.

Disattivare e riattivare Elementor

Se tutte le soluzioni precedenti non ti hanno risolto il problema, prova a disattivare e riattivare Elementor base e Elementor Pro. Per fare ciò, accedi alla dashboard di WordPress, fai clic sulla scheda “Plugin”, trova Elementor e Elementor Pro e fare clic su “Disattiva”. Dopo qualche minuto, fai clic su “Attiva” per riattiva Elementor.

Tra la disattivazione e la ri-attivazione di Elementor, controlla il sito e se il problema è stato risolto.

Controlla che il tuo sito e il suo server abbiamo i requisiti giusti

Sia il server che WordPress devono avere i requisiti necessari per ospitare Elementor.

Controlla che il tuo sito web abbia le seguenti impostazioni tecniche (aggiornate a febbraio 2023):

  • WordPress 5.2 o una versione più recente.
  • PHP 7.4 o una versione più recente.
  • MySQL 5.6 o una versione più recente.
  • Un limite di memoria di WordPress di almeno 128 MB.

Queste appena elencate sono alcune soluzioni che potrebbero aiutarti quando Elementor non risponde o Elementor non funziona correttamente.

Se invece hai bisogno di aiuto con il tuo sito web in Elementor, contattami.

Se hai deciso di acquistare Elementor, qui trovi tutti i prezzi e le offerte del momento.

condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *